Passione di famiglia

Il Quotidiano di sabato 02.05.2020

Il suono della natura

Il corno delle Alpi in Mesolcina è diventato simbolo di vicinanza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'inconfondibile melodia del corno della Alpi in questo periodo di confinamento risuona in tutta la Val Mesolcina, avvicinando idealmente la popolazione da San Vittore e Mesocco. Bruno Cattaneo e i suoi due bambini Nicola e Aurora suonano sotto i balconi, nei nuclei, davanti le case anziani regalando attimi di magica spensieratezza.

Il primo concerto lo hanno tenuto all’incirca un mese fa e da allora le esibizioni non si contano. E tante sono anche le richieste.

Bruno Cattaneo ha scoperto la passione per questo strumento a fiato nel 2011. Da allora oltre a suonarlo lo costruisce. E gli esemplari che realizza in legno di abete rosso, sono venduti ancor prima di esser terminati.

MarJa/Quot
Condividi