Imposta di circolazione ridotta

Diminuzione in media del 5% nel 2019 per le auto immatricolate in Ticino

È stato ridotto di cinque milioni di franchi il ricavo previsto per il 2019 dall’imposta di circolazione. Lo ha comunicato il Consiglio di Stato ticinese, in una nota emanata mercoledì, accogliendo parzialmente la proposta del Dipartimento delle istituzioni, avanzata in seguito ai ricorsi inoltrati da cittadini contro l'aumento previsto per il 2017.

Saranno quindi 107,5 milioni di franchi, al posto degli iniziali 112,5, quelli inseriti nel preventivo del Cantone. Tale decisione permetterà ai detentori di veicoli immatricolati in Ticino di ricevere in conseguenza una diminuzione media di quasi il 5% sull’importo dovuto per il prossimo anno.

Il provvedimento, come sottolinea il Consiglio di Stato, sarà inserito tramite un apposito decreto di legge, confluendo nel controprogetto, che verrà presentato nei prossimi mesi, alle due iniziative popolari lanciate dal PPD per riformare la tassa di circolazione. Tale modifica è destinata a rimanere in vigore per i prossimi anni.

Auto, imposta più leggera

Auto, imposta più leggera

Il Quotidiano di mercoledì 11.07.2018

 
AnP
Condividi