In stazione a Ginevra
In stazione a Ginevra (keystone)

Incidenza, Ticino superato da Ginevra

Il dato ticinese: un contagiato ogni 132 abitanti (752 casi ogni 100'000). Nel cantone romando un positivo ogni 125 (quasi 800 casi ogni 100'000)

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Ticino non è più il cantone elvetico con la maggiore proporzione di contagi da coronavirus. Il per nulla invidiato primato che ha mantenuto costantemente dal 25 febbraio, quando registrò il primo test positivo nella Confederazione, ora è detenuto da Ginevra.

Il sorpasso si è verificato con i dati resi noti dagli Stati maggiori cantonali di condotta mercoledì.

Nel cantone romando è stato raggiunto un totale cumulato di 3'993 contagi, pari a un'incidenza che sfiora gli 800 casi per 100'000 abitanti. Che, detto in altri termini, significa che ogni 125 abitanti ce n’è uno che è risultato positivo dall’inizio della pandemia.

In Ticino invece, nonostante 60 nuovi contagi nelle ultime 24 ore che hanno portato il totale a 2’659, si situa a poco più di 752. Ovvero un contagiato ogni 132 abitanti. Un dato identico, guardando all’Italia, a quello della provincia di Brescia. In quella di Cremona, dove vi è la maggiore diffusione rispetto al numero di residenti, si è arrivati invece arrivati a un positivo al SARS-CoV-2 ogni 82 abitanti.

A livello nazionale - stando alle cifre rese note mercoledì dall'Ufficio federale della sanità pubblica - l'incidenza è di 266 contagi ogni 100'000, una delle più alte livello europeo.

 

Coronavirus, dati Ticino e Grigioni

Coronavirus, dati Ticino e Grigioni

TG 12:30 di mercoledì 08.04.2020

Diem
Condividi