Nuova startup luganese

Il Quotidiano di mercoledì 07.10.2020

L’intelligenza artificiale a Lugano

Durante il lockdown è nata la start up ticinese Artificialy di Luca Maria Gambardella e Marco Zaffalon – Assunti 7 collaboratori

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un gruppo di investitori privati e istituzionali ticinesi ha fondato Artificialy a Lugano. Dopo circa 4 mesi questa nuova start up conta sette dipendenti ed ambisce ad ingrandirsi nell’ambito dell’intelligenza artificiale (AI) creando soluzioni innovative nel mondo del business e dell’industria.

Tra i fondatori troviamo Luca Maria Gambardella e Marco Zaffalon, che hanno all'attivo 30 anni d’esperienza nella ricerca legata a questo settore.

Pur restando attivi a livello accademico i due hanno individuato, con altri investitori, la necessità di avvicinare l’AI al mercato grazie a progetti e prodotti, misurabili e mantenibili secondo logiche di business.

Scoprine di più nel servizio del Quotidiano.

Condividi