La multa? Sempre salata, ma diventa digitale

La polizia cantonale introduce un codice QR che permette il pagamento tramite smartphone

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non cambia la sostanza, una multa resta una multa, ma la forma, ossia la modalità di pagamento, muta. Da agosto la Polizia cantonale ha infatti attivato la digitalizzazione delle multe disciplinari. Gli agenti, tramite una specifica app, possono ora intimare le contravvenzioni tramite un codice QR e un apposito portale web.

Ecco come appare la
Ecco come appare la "nuova" multa (Polizia cantonale)

Nel concreto, da ora, il codice QR sulla multa permetterà al sanzionato di prendere subito conoscenza dell'infrazione. Ma soprattutto vi è la possibilità di effettuare il pagamento sia con lo smartphone sia altri dispositivi muniti di fotocamera. Per i più tradizionalisti, scaduto il termine di 30 giorni, si attiverà senza spese aggiuntive la procedura attuale.

Ora la multa si paga in un click

Ora la multa si paga in un click

Il Quotidiano di mercoledì 10.08.2022

 

Sempre nell'ottica della tracciabilità al seguente link l'utente potrà accedere al portale multe dove troverà tutte le informazioni. Il nuovo sistema permette alla Polizia cantonale di adeguarsi a quanto già avviene in altri Cantoni. La stessa Poliizia comunale di Lugano seguirà una procedura simile.

La multa digitale a Lugano

La multa digitale a Lugano

Il Quotidiano di martedì 23.03.2021

Spi
Condividi