Palazzo Marcacci, sede del Municipio (tipress)

Locarno: inchiesta su un altro agente

Il Municipio ha avviato una procedura amministrativa nei confronti di un secondo poliziotto; questa volta si tratta di apprezzamenti verbali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un altro agente della polizia comunale di Locarno – si è appreso martedì – è finito al centro di un’inchiesta amministrativa. La vicenda riguarda stavolta degli apprezzamenti verbali, che il poliziotto avrebbe rivolto a una donna attiva nell’amministrazione cittadina.

Il sindaco Alain Scherrer, da noi contattato, si è limitato a confermare l’esistenza dell’inchiesta. “Non rilasceremo informazioni fino al termine della procedura, tuttora in corso. L’episodio – ha dichiarato Scherrer – non deve comunque ledere l’immagine della nostra polizia, che svolge un apprezzato lavoro.”

Il caso si aggiunge a quello dell’agente che la scorsa settimana il Municipio ha licenziato per atti di esibizionismo. Dossier destinato ora ad approdare in Consiglio di Stato, dal momento che l’interessato impugnerà la decisione.

Polizia Locarno: al via un'analisi generale

Polizia Locarno: al via un'analisi generale

Il Quotidiano di venerdì 16.09.2022

Francesco Lepori
Condividi