"Se viene fatto negli ospedali e non a casa va bene", ha detto Maroni (reuters)

Lombardia apre alla cannabis

Il Consiglio regionale ha invitato l'Esecutivo a riconoscerne l'uso terapeutico

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Lombardia apre alla cannabis a fini terapeutici. Su iniziativa del "Movimento 5 stelle", il Consiglio regionale, con un'ampia maggioranza (53 favorevoli, 13 contrari), ha invitato l'Esecutivo a riconoscerne l'uso in alcuni centri e ad avviare una sperimentazione per il trattamento di malattie quali la sclerosi multipla.

"Se viene fatto negli ospedali e non a casa va bene", ha detto il presidente della regione Roberto Maroni, anche lui tra i favorevoli.

L'ordine del giorno, discusso nell'ambito del progetto di riforma della sanità, propone alla Giunta anche che la spesa per i farmaci cannabinoidi sia a carico del servizio sanitario regionale.

ansa/RG/ZZ

Condividi