Il fiume Ticino
Il fiume Ticino (rescue media)

Maltempo, è allerta di grado 4

La situazione peggiora nella Svizzera italiana; in arrivo piogge importanti. Bloccata la Bellinzona-Luino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nella tarda mattinata di lunedì è stato diramato un’allerta meteo di grado 4 per il Ticino centro-settentrionale. Di fatto questo significa che "sono attesi eventi meteorologici pericolosi, con manifestazioni di intensità inconsueta".

 

La situazione, quindi, “non va sottovalutata, ma non gridiamo al lupo", ci ha spiegato Marco Gaia di Meteosvizzera che ha aggiunto: "Sono precipitazioni da non ritenere insolite per la Svizzera italiana in questo periodo dell’anno”. Nelle prossime ore sono attesi dai 200 ai 250 millimetri di pioggia.

 

Nuovi smottamenti

Intanto dalle 9.00 di lunedì mattina è stata chiusa la linea ferroviaria Bellnzona-Luino a causa di uno smottamento caduto tra le stazioni di Pino Tronzano e Maccagno. Lo scoscendimento ha interessato parzialmente anche la sottostante strada statale che congiunge Luino al valico di Dirinella, senza che per ora il transito sia stato interrotto. Per il collegamento ferroviario invece, circolano bus sostitutivi tra Magadino e Luino e questo almeno fino alle 22.

 

Alle 11.00, inoltre, è stata chiusa a titolo preventivo la strada cantonale Biasca-Iragna-Gorduno nel comune di Preonzo dall'incrocio con la traversa per Claro fino alla chiesetta di San Giuseppe in direzione di Gnosca e questo fino alle 17 di martedì. La chiusura potrà essere prorogata in caso di continuazione della situazione meteorologica sfavorevole.

Quaranta chiamate in poche ore

Sono una quarantina le chiamate giunte alla centrale cantonale dei pompieri tra ieri a mezzanotte e la tarda mattinata di lunedì: la maggior parte degli interventi sono stati effettuati nel Bellinzonese e nel Locarnese, le zone più toccate nelle ultime ore.

La viabilità, benché difficoltosa è garantita in tutto il Locarnese, nelle Centovalli e in particolare in Valle Onsernone, dove ci sono stati alcuni smottamenti, ma non è stato necessario chiudere la strada.

Frana in valle Strona

Una frana di notevoli proporzioni si è staccata dalla montagna e ha invaso la strada della valle Strona, tra gli abitati di Canova e Prelo, nel comune  di Germagno. Un'auto in transito è stata travolta: sono stati i due occupanti, illesi, a dare l'allarme. È isolata la parte alta della valle.

Il maltempo, a tratti intenso soprattutto nel Cusio e nel Verbano, non ha fatto registrare per ora altri problemi se non modesti allagamenti.

 
La portata del fiume Ticino a Bellinzona si è moltiplicata per 10 in una notte
La portata del fiume Ticino a Bellinzona si è moltiplicata per 10 in una notte (Osservatorio ambientale)

CSI/Red. MM/SP

Dal TG12.30:

Condividi