Mario Timbal e il presidente Marco Solari
Mario Timbal e il presidente Marco Solari (tipress)

Mario Timbal lascia il festival

Locarno: la 70ma sarà l'ultima edizione per il direttore operativo; gli succederà il suo vice: Raphaël Brunschwig

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La 70ma edizione del Festival del film Locarno sarà l’ultima per Mario Timbal, che a settembre – dopo 9 anni - lascerà la carica di direttore operativo per una nuova esperienza all’estero in seno ad un’istituzione culturale. Gli succederà il suo vice, Raphaël Brunschwig, nominato dal consiglio di amministrazione. La notizia è stata data oggi, martedì, dal presidente della rassegna Marco Solari, durante l’assemblea generale ordinaria.

Durante la seduta, è stata approvata la chiusura finanziaria della scorsa edizione, chiusa con un sostanziale equilibrio e un consuntivo di 13,15 milioni di franchi. Il budget per la rassegna alle porte (dal 2 al 12 agosto) è invece di 13,6 milioni.

Ratificato anche un avvicendamento nel consiglio di amministrazione: la consigliera nazionale Roberta Pantani subentra al dimissionario Marco Blaser. “In ragione del grande contributo dato alla manifestazione”, si legge in una nota, è stato designato membro onorario del festival.

ludoC

Dal Quotidiano

Locarno film festival, la Lega nel Cda

Locarno film festival, la Lega nel Cda

Il Quotidiano di martedì 11.04.2017

Condividi