Mascherine, non dateci un taglio

Il presidente di Coiffure Suisse Ticino lancia un appello alla categoria. Anche i clienti invitati a non abbassare la guardia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I piani di protezione sono sempre in vigore, malgrado i numeri contenuti dei contagi, e come tali vanno rispettati. L’appello a un maggior rigore arriva dal presidente di Coiffure Suisse Ticino Davide Bianco secondo cui in un numero crescente di saloni di parrucchieri nel Cantone si sta abbassando troppo la guardia, lavorando senza mascherina o solo con la visiera in plastica. Questo nonostante sia praticamente impossibile mantenere la distanza sociale di un metro e mezzo durante una seduta dal parrucchiere.

Il presidente sezionale della categoria che tutela i parrucchieri chiede un atto di responsabilità anche da parte della clientela che a volte -dice- spinge per non portare più la mascherina durante il servizio. 

 
Romina Lara
Condividi