Molino tra passato e futuro

Sono in arrivo proposte concrete per il futuro dell'autogestione - In serata raduno in Piazza Riforma per un centinaio di persone

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Esattamente 25 anni fa nasceva il Centro sociale autogestito di Lugano. Con l'occupazione degli ex Molini Bernasconi di Viganello inizia così la storia dell'autogestione luganese. Una storia travagliata perché è stato spesso difficile conciliare le rivendicazioni del Centro sociale con le esigenze delle istituzioni.

Intanto c'è un gruppo di lavoro, promosso dal rettore dell'USI Boas Erez, che nei prossimi giorni presenterà delle proposte per agevolare una conciliazione tra le parti. Si tratta di proposte concrete per il futuro dell'autogestione.

Simpatizzanti del centro sociale Il Molino
Simpatizzanti del centro sociale Il Molino (Rescue Media)

L'anniversario è stato poi celebrato in serata con un raduno non autorizzato in Piazza riforma, ribattezzata per l'occasione "Piazza Rivolta". Circa 200 le persone che si sono recate nel cuore di Lugano, dove sono stati appesi degli striscioni critici verso il Municipio e pro autogestione. Il tutto è proseguito con la lettura di alcune poesie. Il 23 ottobre è prevista una grande manifestazione di protesta nella stessa piazza.

 
CSI/redMM
Condividi