"Nuovi posti di lavoro a Bellinzona"

Li ha promessi il CEO della Posta Roberto Cirillo in un incontro con i giornalisti al centro pacchi di Cadenazzo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Nuovi posti di lavoro a Bellinzona". Li ha promessi Roberto Cirillo, nuovo direttore generale de La Posta, in conferenza stampa a Cadenazzo.

Il CEO ha poi dichiarato che la Posta deve "darsi una mossa" se "anche in futuro dovrà finanziare il servizio universale senza attingere alle tasche dei contribuenti". Per questo ha creato un gruppo di lavoro che dovrà aiutare l'azienda a sviluppare una "strategia a partire dal 2021".

La Posta dovrà offrire servizi e mettere le sue competenze migliori a disposizione di una "Svizzera digitale" e anche adottare "soluzioni settoriali trasversali, ad esempio in ambito sanitario, nel settore finanziario", ha proseguito.

E da ultimo, come detto, ha anticipato la volontà di creare "nuovi posti di lavoro qualificati nell'informatica a Neuchâtel e Bellinzona", per dar vita a "centri di competenza decentralizzati" sui progetti di e-voting e CarPostal France.

La Posta promette posti di lavoro

La Posta promette posti di lavoro

Il Quotidiano di giovedì 22.08.2019

 
Nad
Condividi