L'accusa aveva chiesto 9 anni di carcere
L'accusa aveva chiesto 9 anni di carcere (©Ti-Press)

Otto anni e mezzo all'ex prete

È la condanna inflitta all'ex sacerdote per gli abusi commessi su una minorenne

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Otto anni e mezzo di carcere: è questa la condanna inflitta all'ex sacerdote di 65 anni l termine del processo per abusi sessuali commessi per oltre un decennio su una giovane donna, che aveva 12 anni al tempo delle prime molestie.

La giudice Rosa Item ha quindi deciso per una pena di poco inferiore a quella invocata dalla procuratrice pubblica Chiara Borelli, di 9 anni. La difesa si era invece battuta per una condanna non superiore ai 4 anni e mezzo.

L'uomo era stato arrestato un anno fa, e dal mese di gennaio si trova in regime di espiazione anticipata della pena.

La reazione della Diocesi di Lugano

"A conclusione di una vicenda che riempie di tristezza, il vescovo rinnova l'espressione della sua profonda vicinanza alle vittime, ai loro familiari, a tutte le persone coinvolte e anche a tutti coloro che, attendendosi legittimamente integrità e correttezza da chi"annuncia il Vangelo, sentono tradita la loro fiducia", ha fatto sapere la Diocesi di Lugano, che ha precisato come l'imputato, dal momento dell'arresto, era stato sospeso da ogni forma di esercizio del ministero.

La perdita dello stato clericale, viene inoltre aggiunto, è stata richiesta dallo stesso sacerdote, "anticipando così la sanzione prevista dalla Chiesa in queste circostanze".

sf/ZZ

Dal Quotidiano:

8 anni e mezzo per l'ex sacerdote

8 anni e mezzo per l'ex sacerdote

Il Quotidiano di lunedì 08.08.2016

La reazione del Vescovo di Lugano

La reazione del Vescovo di Lugano

Il Quotidiano di lunedì 08.08.2016

Condividi