L'arrivo della stagione fredda incrementerà i livelli di PM10 nell'aria
L'arrivo della stagione fredda incrementerà i livelli di PM10 nell'aria (Ti-Press)

PM10, i consigli del cantone

Il Dipartimento del territorio pubblica le raccomandazioni per limitare le emissioni di polveri fini

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Dipartimento del territorio (DT) ha diffuso martedì un comunicato con il quale fornisce informazioni preventive alla popolazione in merito alla situazione attuale dell’inquinamento da polveri fini (PM10). Nel documento si ricorda come in questo periodo il carico supplementare d’inquinanti generato dagli impianti di riscaldamenti si somma a quello, costante, di traffico e industrie.

Su tali basi il DT raccomanda ai cittadini alcuni rimedi per ridurre le emissioni di PM10. La prima avvertenza riguarda la riduzione delle temperature nelle abitazioni (18°C nelle camere da letto, tra 19 e 21 nelle altre stanze), soprattutto se si riscalda con combustibili fossili, come pure è basilare bruciare legna secca se l’impianto è di tale tipo. Si invitano i cittadini a non usufruire o limitare l’uso di stufe e caminetti con alte concentrazioni di PM10.

Utilizzare i mezzi pubblici anziché il veicolo privato è un altro aspetto da valutare in situazioni di valori oltre i limiti, come pure, se il clima lo consente, preferire gli spostamenti a piedi o in bicicletta.

EnCa

Troppe polveri fini in Ticino

Troppe polveri fini in Ticino

TG 12:31 di martedì 17.10.2017

Condividi