Il Palcinema vedrà la luce sul terreno delle ex scuole comunali, in basso al centro
Il Palcinema vedrà la luce sul terreno delle ex scuole comunali, in basso al centro (tipress)

Palacinema, soldi dalla Russia

L’Archivio nazionale russo verserà un milione alla città di Locarno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La città di Locarno e il Gosfilmofond Russia hanno siglato oggi, mercoledì, un accordo che prevede il versamento di un milione di franchi da parte di quello che è l’archivio cinematografico nazionale russo per la realizzazione del Palazzo del cinema. Le trattative in questo senso – ricorda la città in una nota - erano in corso dall’estate 2013.

Lo scopo è di instaurare una collaborazione culturale, con l’insediamento nella struttura che presto verrà inaugurata sulle rive del Verbano di un rappresentante del Gosfilmofond Russia.

Il suo presidente Nikolay Borodachev, invitato allo Swiss Russian Investement Forum in corso oggi a Lugano, ha per questo incontrato la sindaca Carla Speziali e il presidente dell’Ente turistico Lago Maggiore Aldo Merlini.

Fondato alla fine degli anni ’30, Gosfilmofond è il più grande archivio cinematografico al mondo. Si occupa di conservare e diffondere il patrimonio cinematografico russo custodendo oltre 60'000 pellicole e innumerevoli documenti, foto e dettagli sulle riprese.

Red.MM

Condividi