Pedofilia: i numeri in Ticino

Accertati in Ticino, tra il 2001 ed il 2016, 471 casi di atti sessuali con fanciulli, pari ad uno ogni 2 settimane

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I dati anche sono davvero agghiaccianti. In Ticino, negli ultimi 16 anni, ovvero tra 2001 ed il 2016, secondo le statistiche fornite dalla polizia cantonale, sono stati accertati 471 casi di atti sessuali con fanciulli, ovvero circa uno ogni 2 settimane.

Gli anni più drammatici sono stati il 2008 ed il 2009 con 47 casi ed il 2010 con 42. Nel 2015 sono stati 32, lo scorso anno invece uno in più, ovvero 33.

"Mediamente gli incarti sono 50 all'anno. Il numero di casi di pedofilia in Ticino sta diminuendo. Si ha però meno paura di prima a parlarne e dunque denunce ed incarti sono in aumento", spiega il commissario della polizia cantonale Marco Mombelli.

Anche per la polizia cantonale sensibilizzazione e prevenzione sono dei pilastri nella lotta alla pedofilia e alla pedopornografia. Per questo è importante porre l’attenzione su questo spregevole crimine, che si perpetra ai danni di bambini e bambine, che vedranno la loro esistenza irrimediabilmente compromessa.

Joe Pieracci

Per saperne di più:

I dati statistici della polizia cantonale sul 2016
Avete subito un'aggressione? Ecco a chi rivolgersi
Reati sessuali: la pagina sul sito del Cantone
Violenza sessuale sui bambini: la pagina sul sito del Cantone

Condividi