Permessi facili, ennesimo capitolo
Permessi facili, ennesimo capitolo

Permessi: scarcerato il corruttore

Il titolare della Aliu Big Team è tornato in libertà nel pomeriggio. Era stato arrestato il 7 febbraio, al rientro dal Kosovo.

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il titolare della Aliu Big Team di Bellinzona è tornato a piede libero. Il sedicente impresario era stato arrestato il 7 febbraio scorso con l’accusa di avere corrotto, in cambio di permessi falsi, un funzionario della Migrazione e la sua compagna, ex-dipendente dello stesso ufficio.

La procura ha disposto la sua scarcerazione nel pomeriggio, al termine di un verbale di confronto con il proprietario di una ditta di ponteggi, tuttora dietro le sbarre. Il 25enne d’origine kosovara, difeso da Gianluigi Della Santa, è reo-confesso. Agli inquirenti ha dichiarato di avere acquistato almeno nove (forse 15) permessi fasulli; documenti sui quali la foto originale veniva cioè sostituita con quella degli operai a cui li vendeva.

L’uomo – si ricorderà – era finito in manette al rientro dal Kosovo, dove aveva già scontato (sempre in merito alla stessa vicenda) sei mesi di carcere. Il suo arresto aveva portato a quello del fratello e della coppia. Tutti e quattro sono ora in libertà provvisoria.

Francesco Lepori

Dal Quotidiano:

Nuova scarcerazione nel caso permessi falsi

Nuova scarcerazione nel caso permessi falsi

Il Quotidiano di mercoledì 19.04.2017

Condividi