Una delle sculture (TiPress)

Picasso, 47'000 alla mostra

La mostra dedicata al genio andaluso si è chiusa domenica: "Da primato". Ora spazio a René Magritte

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La mostra "Picasso — Uno sguardo differente", allestita al Museo d'arte della Svizzera italiana a Lugano e dedicata al genio andaluso, si è chiusa domenica e ha totalizzato 47'000 visitatori, per una media di 570 al giorno e un picco di 2'300 persone il 19 marzo, nel corso della giornata di porte aperte.

"I costi sono stati coperti al 70% tramite sponsor, ricavi dei biglietti, merchandising e il rimanente 30 è stato assunto direttamente tramite il budget ordinario", ha detto Roberto Badaracco, responsabile del dicastero cultura della città, ai microfoni della RSI (ascolta l'audio).

"Abbiamo vinto una scommessa importante, questa esposizione ha superato tutti i primati finora segnati al MASI", ha concluso Badaracco. "Questo risultato ci offre una nuova prospettiva sul potenziale della struttura — ha scritto il direttore, Tobia Bezzola, in un comunicato diffuso lunedì — e ci fa guardare al futuro con ottimismo, già a partire da questo autunno, quando ospiteremo Magritte".

CSI/px

Il successo di Picasso

Il successo di Picasso

Il Quotidiano di lunedì 18.06.2018

Condividi