Il radar ha registrato una velocità quasi doppia rispetto al limite
Il radar ha registrato una velocità quasi doppia rispetto al limite (©Ti-Press)

Pirata della strada sul Maloja

Un motociclista italiano pizzicato a 155 Km/h dove vige il limite degli 80 orari: moto sequestrata

La polizia cantonale grigionese ha fermato lunedì pomeriggio un motociclista italiano che si è fatto pizzicare a 150 chilometri orari sulla strada del passo del Maloja, dove vige il limite degli 80 all’ora.

La velocità del 26enne è stata rilevata mentre percorreva il tratto tra Casaccia e Vicosoprano a 155 km/h; dedotti i cinque chilometri orari di tolleranza, l’andatura rilevata ai fini penali è stata appunto di 150 km/orari, il che ha fatto scattare la denuncia all’autorità inquirente e il sequestro della motocicletta, deciso dal Ministero pubblico.

In ogni caso, l’eccesso di velocità così rilevante ha comportato l'azzeramento della validità della patente italiana in territorio svizzero, il che gli ha impedito di proseguire il suo viaggio.

EnCa

Condividi