I mezzi sequestrati dalla polizia
I mezzi sequestrati dalla polizia (Polizia Cantonale)

Pirati di Lodrino condannati

I due, un 29enne austriaco e un 26enne britannico, nel 2013 avevano viaggiato a 204 e 191 Km/h

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un 29enne austriaco e un 26enne britannico sono stati condannati oggi, lunedì, a Lugano a 14 e 13 mesi sospesi con la condizionale per due anni. I due erano stati beccati il 24 giugno 2013 da un radar sull'autostrada a Lodrino (e poi fermati dalla polizia a Cadenazzo) mentre viaggiavano a 204 e 191 Km/h. Entrambi non si sono presentati in aula: solo l'austriaco con giustificazione.

Ridotto il margine di tolleranza, i pirati della strada viaggiavano a 79 e 66 chilometri all'ora oltre il limite consentito. Non stavano attraversando il Ticino per caso: erano iscritti al ModBall Rally, manifestazione che tocca varie nazioni in Europa, e il loro tracciato si snodava tra Londra e Praga.

La richiesta è stata di 16 mesi sospesi per tre anni, ma — per il giudice Marco Villa — la tesi della gara non è supportata da sufficienti elementi: i due, infatti, non sono incorsi in altre sanzioni in Svizzera.

CSI/px

Condividi