Prese effettuate sui tipici pantaloni di fustagno
Prese effettuate sui tipici pantaloni di fustagno (Tipress)

Prima festa di lotta svizzera

Successo a Gudo, presenti oltre 100 lottatori attivi dal nord delle Alpi - E ci ha provato anche Norman Gobbi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Mancava da 45 anni in Ticino, a sud delle Alpi, il torneo di Lotta Svizzera. Quella tenuta in questo week-end a Gudo è la prima manifestazione ufficiale di questa pratica conosciuta ancora poco in Ticino, che oltralpe registra circa 250 feste ed incontri nell'arco di un anno. Gli organizzatori, forti dell'interesse suscitato da questa edizione, pensano di riproporlo anche nel 2017.

Chi ha partecipato alla due giorni ticinese nell'area appositamente allestita accanto al centro sportivo, circa 120 lottatori, ha detto di essersi avvicinato a questa disciplina perchè è uno sport svizzero, molto leale, con un alto grado di competizione, grande contatto fisico, che mette avanti a tutto il rispetto avversario. E non è mancata la sorpresa di vedere Norman Gobbi cimentarsi nel ring di segatura.

 

La sfida è proprio quella di far conoscere questo sport, la storia di prese e mosse di lottatori ritratti in combattimento già nel XIII secolo, anche in Ticino dove è possibile assistere a gare dimostrative. A questo proposito è attiva un'associazione locale fondata nel 2012, mentre la fondazione dell'associazione federale di lotta svizzera risale al 1895.

CSI/sdr

Dal Quotidiano:

La lotta svizzera torna in Ticino

La lotta svizzera torna in Ticino

Il Quotidiano di domenica 26.06.2016

Condividi