Un intervento all'avanguardia giovedì al Cardiocentro di Lugano
Un intervento all'avanguardia giovedì al Cardiocentro di Lugano (Archivio Ti-Press)

Prima mondiale al Cardiocentro

Il dottor Marco Moccetti ha compiuto un intervento di angioplastica grazie a una tecnica all'avanguardia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Cardiocentro di Lugano è stato teatro ieri, giovedì, dell’impianto di uno stent coronarico (un piccolis­simo cilindretto a maglie metalliche impiantato nelle coronarie quan­do sono otturate da placche aterosclerotiche) di ultima generazione, prodotto da una grande azienda internazionale. L’intervento è stato portato a termine dal dottor Marco Moccetti, caposervizio di cardiologia interventistica, assistito dal professor Giovanni Pedrazzini, co-primario di cardiologia.

Il dottor Moccetti ha rilevato che la nuova classe di stent è caratterizzata da un rivestimento farmacologico il cui principio attivo combatte in modo efficace le complicazioni legate all’intervento di angioplastica, “prima tra tutte la possibilità che si attivino processi di restenosi”, ossia restringimenti aggiuntivi della coronaria, che rigenerano i sintomi della malattia”. La Fondazione Cardiocentro Ticino rimarca come l’intervento in prima mondiale testimoni l’alto livello di specializzazione della struttura e “conferma l’impegno per offrire ai pazienti ticinesi le terapie più aggiornate”.

EnCa

Condividi