Primo Agosto, fischi a Valenzano Rossi

Ai tradizionali festeggiamenti per la Festa nazionale alcuni manifestanti hanno disturbato l'intervento della municipale luganese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una pioggia di fischi ha turbato la tradizionale serata di festeggiamenti per la Festa nazionale a Lugano. Quando il sindaco Marco Borradori ha annunciato l'intervento di Karin Valenzano Rossi, una ventina di manifestanti ha iniziato a fischiare la municipale, già bersaglio di molte critiche per la gestione della demolizione dell'ex Macello. Ad organizzare la protesta, denominata "Cifola l'aida", è stato il collettivo "T'aspetto fuori", nato nel 2017 sull'onda delle polemiche per il caso Argo 1.

La capodicastero Sicurezza e spazi urbani è stata costretta a interrompere la sua allocuzione e la polizia, già presente sul posto, si è disposta in un cordone di sicurezza per contenere eventuali degenerazioni. La contestazione si è conclusa senza ulteriori problemi quando l'esponente del PLR è scesa dal palco.

In un comunicato diramato nella serata del 2 agosto la sezione luganese del PLR condanna fermamente i fischi e le contestazioni alla municipale liberale.

Fischi contro Karin Valenzano Rossi

Fischi contro Karin Valenzano Rossi

TG 12:30 di lunedì 02.08.2021

OCartu/Rescue Media
Condividi