Immagine d'archivio (tipress)

Procuratori, avvocati vogliono chiarezza

L’ordine ticinese chiederà un incontro con la commissione parlamentare in merito al preavviso negativo ricevuto da cinque magistrati che sollecitano una rielezione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'ordine degli avvocati del Canton Ticino chiederà un incontro con la Commissione giustizia e diritti del Gran Consiglio: vuole chiarire perché cinque magistrati in vista del rinnovo delle cariche hanno ricevuto un preavviso negativo da parte del Consiglio della magistratura.

5 procuratori bocciati

5 procuratori bocciati

TG 12:30 di sabato 12.09.2020

 

Bocciati dall'organo di vigilanza sono Zaccaria Akbas, Marisa Alfier, Anna Fumagalli, Francesca Lanz e Margherita Lanzillo. Le motivazioni non sono ancora note, ma la notizia non è passata inosservata.  “Il consiglio dell’ordine intende vederci chiaro e capire cosa è successo e per quale ragione si arriva con questa tempistica particolare ad avere preavvisi di questa natura; ci rivolgeremo alla commissione parlamentare e chiederemo di poter essere sentiti”, spiega ai nostri microfoni Gianluca Padlina, il presidente dell’ordine degli avvocati.

Allo stato attuale ci sono sette nuovi candidati e cinque uscenti con preavviso negativo (un sesto uscente si è nel frattempo ritirato). L’ordine degli avvocati chiederà che venga riaperto il concorso? “È una richiesta ancora prematura – ci risponde Padlina –- È una possibile rivendicazione, qualora lo scenario dovesse consolidarsi. Quando è stato aperto il concorso le premesse erano diverse: bisogna capire come si svilupperà la situazione ma è chiaro che se ci dovesse essere un numero tanto rilevante di posti a disposizione anche la platea di potenziali interessati potrebbe aumentare”.

Il rapporto redatto del Consiglio della magistratura non è ancora arrivato fisicamente sul tavolo della commissione parlamentare incaricata di esprimere il suo parere in vista del rinnovo delle cariche (rinnovo che spetta al Parlamento). Il presidente Luca Pagani - da noi sollecitato ieri - ha dichiarato che "solo dopo averlo visionato deciderà quali passi intraprendere".

 
CSI-Luigi Frasa/ludoC
Condividi