Il Municipio di Paradiso ha posto reti per evitare che i cigni si allontanino dal Ceresio
Il Municipio di Paradiso ha posto reti per evitare che i cigni si allontanino dal Ceresio (Ti-Press)

Reti per proteggere i cigni

Montate a Paradiso, il cui Esecutivo invita tutti a non nutrirli onde evitare un "esodo" fuori dal lago

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I cigni tornano d’attualità nel Luganese quest’inverno. Gli spostamenti di questi palmipedi in città come nei comuni vicini sono diventati sempre più frequenti, suscitando curiosità e interesse, non solo nei turisti. Il sindaco di Paradiso Ettore Vismara ha detto al Corriere del Ticino in edicola mercoledì che nel suo comune ne è stato rinvenuto uno morto in una fontana e per questo motivo si è deciso di passare a fatti concreti.

Il Municipio ha infatti deciso di montare a riva delle reti anti-cigni specifiche, con le quali si spera di evitare che gli animali si spostino lontano dal lago alla ricerca di un po’ di caldo e un po’ di cibo. Vismara precisa d'altronde che i cigni sono "splendidi, ma avvicinandosi così tanto all’uomo rischiano di morire" e l’Esecutivo ha invitato del resto la popolazione a non nutrire questi uccelli pubblicando cartelloni molto chiari.

EnCa

Condividi