Rifiuti, parte la campagna

Pubblicità "virale" nelle città ticinesi, da Locarno a Chiasso, sul problema del "littering"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È iniziata lunedì la campagna di sensibilizzazione contro i rifiuti gettati a terra nelle città (il cosiddetto "littering") che è ormai diventata virale. Lo hanno comunicato oggi, giovedì con una nota congiunta, i centri di Bellinzona, Chiasso, Locarno e Lugano in collaborazione con l'azienda cantonale dei rifiuti e il Consorzio valle del Cassarate.

Il protagonista delle pubblicità è Cedro, un Jack Russell terrier di 13 anni che vive a Viganello. La "mascotte" è stata scelta perché nella sua vita canina incrocia quotidianamente 1'423 mozziconi di sigaretta, 10’004 tracce di gomme da masticare e una trentina di lattine. È proprio l'animale che, nei filmati pubblicati sulle reti sociali, chiede di tenere pulito lo spazio urbano.

Le sue vicende si snoderanno attraverso i vari media per tutta l'estate, fino a settembre quando ci sarà l'annuale "Clean-up day" (una sorta di "Giornata delle pulizie" nazionale).

px

Per saperne di più: la pagina Facebook di Cedro

Condividi