Verso un inasprimento delle regole venatorie retiche (keystone)

Sì alla caccia etica nei Grigioni

Il Tribunale Federale sconfessa Governo e Gran Consiglio retici, che avevano respinto l'iniziativa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Tribunale federale (TF) ha sconfessato Governo e Gran Consiglio grigionesi per la terza volta in tre anni in ambito di diritti popolari, definendo come conforme al diritto superiore l’iniziativa “per una caccia etica”, che vuole inasprire le regole venatorie retiche.

L’inasprimento  prevede, per l’ufficio cantonale di caccia e pesca e per la Commissione per la caccia una composizione paritetica tra rappresentanti di animalisti, cacciatori e non cacciatori. Il Governo dovrà ora rifare un messaggio e sottoporlo nuovamente al Gran Consiglio e, verosimilmente, i cittadini si dovranno esprimere nel 2021

Il TF in passato aveva già richiamato all’ordine gli organi istituzionali retici che erano riusciti ad annullare altre due iniziative popolari : “per la caccia speciale” e sulle “lingue straniere”.

RG/mrj

Condividi