San Bernardino
San Bernardino (Archivio ©Ti-Press)

S. Bernardino, ora si paga

Il Municipio di Mesocco rivede la situazione dei parcheggi, popolazione locale fiduciosa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Municipio di Mesocco lo aveva annunciato e ora la situazione dei parcheggi a San Bernardino cambia. Con l'entrata in vigore del nuovo regolamento e la posa della segnaletica nella località turistica spariranno praticamente tutti gli stalli gratuiti. Tra le 7 e le 19, da novembre a aprile, ci saranno parchimetri con tariffe diverse a seconda della zona. Ma non solo: in alcune aree abitualmente usate dai visitatori la sosta sarà completamente vietata.

Per il momento - confermano in Comune - non vi sono segnali che il Regolamento in pubblicazione sia stato recepito negativamente. Per presentare eventuali ricorsi al Tribunale amministrativo c'è tempo 30 giorni, ma, si specifica, non avranno effetto sospensivo.

In paese non risulta che qualcuno intenda fare la guerra all'introduzione dei parcheggi a pagamento. Anzi, la popolazione locale sembra apprezzare le nuove misure.

"Se gestita bene, per esempio con l'introduzione di tessere per i residenti, questa idea è benvenuta - racconta Emilio Toscano, da noi contattato il direttore della locale scuola di sci  nonché titolare di un negozio sportivo e di una impresa di pittura -. In passato abbiamo assistito a situazioni davvero spiacevoli qui in paese. Penso che ci sarà più ordine e più pulizia. Senza per questo diventare una meta meno invitante per i visitatori di passaggio".

px

Per saperne di più:

Condividi