La felicità degli indipendentisti
La felicità degli indipendentisti (ansa)

"Si rischierà di più nei prossimi giorni"

La testimonianza da Barcellona del ticinese Rocco Grignoli: "Se Madrid dovesse intervenire oggi... qui succede un macello"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“Sono qui da poche ore… ed è già cambiata la nazione". Non è senza una vena di ironia che Rocco Grignoli di Ponte Capriasca, atterrato da turista a Barcellona proprio nelle ore della storica dichiarazione di indipendeza catalana, commenta live dalla Rambla quello che sta capitando.

“Stiamo gironzolando per la Rambla e francamente non abbiamo proprio nessuna paura”, aggiunge. “C’è tanta gente. E sono tutti tranquilli. Forse perché qui ci sono anche molti turisti”. “La zona più calda è quella davanti al Parlamento. La foto che vi mando invece immortala la strada che porta dalla Rambla al Municipio e anche lì ci sono tanti catalani”, prosegue.

“Io sono con le mie figlie. Per tranquillità eviterò dunque sia la zona del Parlamento che quella del Municipio. Resteremo sulla Rambla, dove questo è quasi un giorno qualsiasi, con tanti turisti e solo qualche raro indipendentista con la bandiera della Catalunia”. “La sensazione da Barcellona – conclude – è che si rischierà di più nei prossimi giorni. Perché se Madrid dovesse intervenire oggi… qui succede un macello”.

Joe Pieracci

La strada che porta dalla Rambla al Municipio
La strada che porta dalla Rambla al Municipio (grignoli)

 

Condividi