Foto d'archivio
Foto d'archivio (keystone)

Sputnik diventa "luganese"

Accordo tra la società farmaceutica Adienne di Lugano ed il Fondo russo RDIF per produrre il vaccino in Italia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

ll Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF) ha firmato un accordo con la società farmaceutica Adienne, di Via Zurigo a Lugano, per produrre in Italia il vaccino Sputnik V contro il COVID-19. Lo ha reso noto la Camera di commercio italo-russa.

La Camera di commercio ha spiegato che l'accordo per la produzione, che inizierà a giugno, ha aperto la strada alla creazione del primo impianto di produzione dello Sputnik V in Europa. L'obbiettivo è produrre 10 milioni di dosi del vaccino russo entro la fine dell'anno.

Lo Sputnik "ticinese"

Lo Sputnik "ticinese"

Il Quotidiano di martedì 09.03.2021

 
Sputnik, passa da Lugano

Sputnik, passa da Lugano

TG di martedì 09.03.2021

 
Reuters/M. Ang.
Condividi