La vecchia stazione di servizio
La vecchia stazione di servizio (tipress)

Stalvedro, condannato l’ex direttore

Inflitti due anni e mezzo, di cui sei mesi da espiare, al responsabile della vecchia area di servizio che sottrasse oltre un milione di franchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È stato condannato a una pena detentiva parzialmente sospesa, l’ex direttore della vecchia area di servizio di Stalvedro, comparso venerdì davanti alla Corte delle Assise criminali a Lugano. L’uomo, 72 anni, reo confesso, ha sottratto tra il 2008 e il 2018, in almeno 350 occasioni, oltre un milione di franchi: soldi destinati a sostenere il suo tenore di vita e ad assecondare le richieste di una giovane di cui si era invaghito. La Corte, presieduta dal giudice Amos Pagnamenta, gli ha quindi inflitto due anni e mezzo di carcere, sei mesi dei quali da espiare.

Stalvedro, rinvio a giudizio per l'ex direttore

Stalvedro, rinvio a giudizio per l'ex direttore

Il Quotidiano di martedì 09.11.2021

 

Per nascondere gli illeciti il direttore (nonché presidente del Consiglio di amministrazione) modificava i rapporti di cassa, tenuti su file Excel.

L’accusa aveva chiesto due anni e nove mesi di carcere (senza opporsi alla sospensione parziale della pena), mentre la difesa la pena non sarebbe dovuta essere superiore ai due anni (e interamente sospesi), anche in ragione della volontà di restituire l’intero maltolto, già risarcito nella misura di 570'000 franchi.

Quotidiano/ludoC
Condividi