L'obiettivo era in Via Milano
L'obiettivo era in Via Milano (© Ti-Press / Pablo Gianinazzi)

Sventato furto al caveau

Intervento di polizia a Chiasso. Dodici persone arrestate: 5 in Ticino e 7 in Italia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un furto è stato sventato nel corso della notte su lunedì a Chiasso e sono 12 le persone finite in manette. Lo comunicano polizia cantonale, comunale, Ministero pubblico ticinese e guardie di confine, che precisano i contorni dell'operazione portata a termine nella cittadina di confine. Il colpo era stato pianificato nei dettagli da una banda proveniente dall'Italia meridionale specializzata in furti con scasso con al tecnica "del buco" e l'obiettivo erano i caveau di una ditta di logistica di valori.

 

Gli arrestati in Ticino sono cinque, cittadini italiani fra i 28 e i 53 anni. Grazie alla cooperazione le autorità italiane, altrettante persone sono state fermate ad Abbiategrasso e due a Como a bordo di un autocarro. Tre veicoli, risultati rubati, sono stati sequestrati. Non si esclude che gli sviluppi dell'inchiesta, coordinata in Svizzera dalla procuratrice Chiara Borelli, portino ad ulteriori fermi.

La stessa ditta, la Loomis ma allora ai chiamava Mat Security, era già stata presa di mira nel 1999. Si trattò di una tentata rapina con sequestro del direttore, prelevato con la forza da casa sua.

pon

Condividi