Caro vecchio sacco nero addio... (©Ti-Press)

Tassa sul sacco sia a Lugano

Il Municipio ha presentato il nuovo balzello che entrerà in vigore il 1. gennaio 2020

Il Municipio di Lugano ha reso noto giovedì che il 1. gennaio entrerà in vigore la tassa sul sacco e che per smaltire i rifiuti si potranno usare unicamente i sacchi ufficiali, di colore rosso. Nel corso del settimanale incontro con i media, le autorità hanno annunciato che le nuove buste per il pattume potranno essere acquistate dal 9 dicembre a Puntocittà e nei principali centri commerciali.

Per quanto riguarda le tariffe è stato comunicato che quelli da 17 litri costeranno 55 centesimi, mentre quelli da 35 litri 1.10 franchi. Oltre a ciò, il prossimo anno la tassa base che verrà riscossa sarà di 50 franchi per la residenza di una sola persona e di 100 per le altre. I commerci saranno invece tassati secondo il tipo d'attività svolta.

CSI 18.00 del 05.12.19 - La situazione nel cantone. L'intervista di Camilla Luzzani a Mauro Togni, capo dell'Ufficio dei rifiuti e dei siti inquinati del canton Ticino
CSI 18.00 del 05.12.19 - La situazione nel cantone. L'intervista di Camilla Luzzani a Mauro Togni, capo dell'Ufficio dei rifiuti e dei siti inquinati del canton Ticino

Entro il 13 dicembre, inoltre, saranno inviati a tutti i fuochi del comune un opuscolo informativo e una cartolina con una panoramica dei servizi di raccolta separata presenti. Sempre in tema di raccolta separata, le autorità hanno annunciato che dal prossimo anno saranno estesi gli orari degli ecocentri, nei quali sarà possibile smaltire anche scarti di umido e contenitori in polietilene (PE e PE-HD).

Un sacco rosso per Lugano

Un sacco rosso per Lugano

Il Quotidiano di giovedì 05.12.2019

 
bin
Condividi