Ticino: disavanzo di 243,8 milioni

Il risultato negativo, meno peggio nelle previsioni di ottobre rispetto ad agosto, è influenzato dagli effetti della pandemia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I conti del Canton Ticino sono in rosso, ma - in base al rendiconto intermedio di fine ottobre 2020 - va leggermente meno peggio di quanto previsto ad agosto.

Il Gran Consiglio fa i conti

Il Gran Consiglio fa i conti

Il Quotidiano di lunedì 21.09.2020

L’aggiornamento delle principali voci di spesa e ricavi, comunica oggi il Dipartimento delle finanze e dell'economia (DFE), determina un disavanzo di 243,8 milioni di franchi a fronte del previsto avanzo d’esercizio di 4,1 milioni di franchi. "Il risultato negativo - si legge nella nota dipartimentale - è influenzato dagli effetti della pandemia di Covid-19".

Il risultato è leggermente migliore di quanto previsto dall’aggiornamento intermedio dell’andamento delle finanze cantonali al 31 agosto, che indicava un disavanzo di 269,5 milioni di franchi. Determinante al riguardo è l’aggiornamento delle stime del PIL relative al 2020 prese in considerazione per la valutazione dei gettiti, che prevede un leggero miglioramento rispetto ad agosto (prudenzialmente considerato al -6%, contro il -8% considerato nel precedente rapporto).

joe.p.
Condividi