In Ticino hanno prevalso i contrari al credito per l'acquisto dei nuovi jet
In Ticino hanno prevalso i contrari al credito per l'acquisto dei nuovi jet (keystone)

Ticino, quattro sì e un no

Insieme a Glarona, Svitto e Appenzello Interno, il Ticino è l’unico ad approvare l’iniziativa contro la libera circolazione (53,4%) - Bocciati i nuovi aerei

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I risultati definitivi del Canton Ticino sulle votazioni federali di questa domenica 27 settembre sono giunti intorno alle 15.00, dopo che per diverso tempo è mancato solo il dato di Bellinzona. 

La nostra diretta.

Telegiornale

Telegiornale

Le notizie di mezza giornata

Iniziativa per la limitazione, confermato il “polentagraben”

Il testo in votazione più “caldo”, soprattutto in Ticino, ovvero l’iniziativa per la limitazione targata UDC che chiedeva che la Confederazione torni a regolare autonomamente l’immigrazione degli stranieri denunciando in caso contrario la libera circolazione, ha raccolto il 53,% di consensi ed è stata respinta dal 46,6% dei votanti.

27.09.2020 - Le sfide dopo il voto

27.09.2020 - Le sfide dopo il voto

Il Quotidiano di domenica 27.09.2020

27.09.2020 - Tra salari e accordo quadro

27.09.2020 - Tra salari e accordo quadro

Il Quotidiano di domenica 27.09.2020

 

Approvata di misura la nuova legge sulla caccia

Un altro dei temi molto sentiti e discussi anche in Ticino come già nei Grigioni, ovvero la nuova legge sulla caccia, che permetterà tra le altre cose di regolare preventivamente le popolazioni di lupi, da anni spesso in contrasto con l’allevamento tradizionale di montagna, è stata approvata di misura con il 51,5% di favorevoli e il 48,5% di contrari.

27.09.2020 - Caccia, bocciata la nuova legge

27.09.2020 - Caccia, bocciata la nuova legge

Il Quotidiano di domenica 27.09.2020

 

Approvate in controtendenza le deduzioni fiscali per i figli

Il terzo oggetto in votazione, che chiedeva di aumentare i margini di deducibilità dall’imposta federale diretta (IFD), con l’innalzamento da 10’100 a 25’000 franchi per figlio della deduzione massima dall’IFD delle spese per la cura da parte di terzi e un aumento della deduzione generale da 6'500 a 10'000 franchi, è stato approvato in Ticino con il 52,1% di favorevoli.

Plebiscitato il congedo paternità

Per quanto riguarda il congedo paternità di due settimane (10 giorni lavorativi), soluzione approvata dal Parlamento nell’ambito di un controprogetto all’iniziativa che ne chiedeva 4 di settimane, poi ritirata, il Ticino ha approvato il testo in votazione con ben il 67,3% di favorevoli e il 32,7% di contrari.

27.09.2020 - Sì al congedo paternità

27.09.2020 - Sì al congedo paternità

Il Quotidiano di domenica 27.09.2020

 

No all’acquisto di nuovi aerei da combattimento

L’acquisto dei nuovi aerei da combattimento, sei anni dopo la bocciatura alle urne del credito per i Gripen, è stato respinto nel cantone a Sud delle Alpi con il 52,8% di contrari e il 47,2% di favorevoli.

 

 

 

dielle
Condividi