Nuove prospettive all'orizzonte per lo scalo ticinese? (keystone)

Verso Zurigo senza Swiss

L'aeroporto di Lugano-Agno studia una collaborazione con la Zimex per i collegamenti con Kloten ma anche con Ginevra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli operatori dell’aeroporto di Lugano-Agno starebbero considerando di occuparsi in proprio dei voli per Zurigo dopo che il numero uno di Swiss Thomas Klühr, ha prospettato una possibile futura cancellazione dei collegamenti con Kloten, con il trasferimento dei passeggeri su rotaia.

Stando alla SonntagsZeitung ad occuparsi della rotta, qualora la stessa fosse effettivamente dismessa da Swiss, sarebbe la compagnia zurighese Zimex. La conferma di questa possibile soluzione arriva, sempre dalle colonne del domenicale svizzerotedesco, dal direttore generale dell’aeroporto di Lugano-Agno Maurizio Merlo, secondo il quale nel marzo del prossimo anno con lo stesso partner potrebbe anche essere rilanciata la tratta su Ginevra con 11 collegamenti settimanali.

Nella futura gestione della rotta verso Zurigo, il direttore dello scalo ticinese auspica comunque una partecipazione di Swiss che, per esempio, potrebbe occuparsi della vendita dei biglietti. Della commercializzazione di quelli per Ginevra, la linea sarebbe pure operata da Zimex, potrebbe occuparsi direttamente l’aeroporto stesso.

ATS/Not/Swing

Agno-Kloten, forse una garanzia

Agno-Kloten, forse una garanzia

TG 12:30 di domenica 11.08.2019

Un piano B per Zurigo

Un piano B per Zurigo

Il Quotidiano di domenica 11.08.2019

Condividi