Riunito il Consiglio cantonale dei giovani

Il Quotidiano di venerdì 20.05.2022

"Vogliamo più piste ciclabili sicure"

Il Consiglio cantonale dei giovani chiede anche il tedesco dalla terza elementare e un maggior controllo degli atti vandalici. Il Governo ha tempo fino al 23 settembre per dire la sua

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non sono i volti che siamo abituati a vedere quelli che hanno partecipato a una sessione straordinaria a Palazzo delle Orsoline, quella del Consiglio cantonale dei giovani, giovani che hanno voglia di far sentire la loro voce, di formulare proposte, argomentarle e di dibattere. Nella seconda giornata è stata elaborata una risoluzione, che verrà inviata al Consiglio di Stato. Tra i temi che più hanno suscitato dibattito la proposta di creare più piste ciclabili.

Alla fine si è trovato un compromesso e la proposta è stata riformulata. Con 29 voti favorevoli, 1 contrario e 3 astenuti, il Consiglio cantonale dei giovani chiederà di creare più percorsi ciclabili sicuri. Nella risoluzione, si suggerisce inoltre di introdurre il tedesco dalla terza elementare e un maggior controllo degli atti vandalici, per citare alcune proposte. Il Governo avrà ora tempo fino al 23 di settembre per dire la sua.

Quotidiano
Condividi