(/ Ti-Press)

Tripartitica: diversi gli abusi registrati

La commissione ha riscontrato salari ridotti anche del 10% in vari settori lavorativi. Definito intanto il contratto normale di lavoro (CNL) per alcune categorie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Commissione tripartitica in materia di libera circolazione delle persone ha reso noto venerdì che sono stati eseguiti controlli durante l’anno in quei settori dove vige un contratto CNLcontrolli , che hanno portato a sanzionare ditte attive in vari settori. La lotta contro le speculazioni salariali ha però ulteriormente evidenziato la deriva in atto.

Nel solo ambito degli informatici, oltre un quarto dei salari rientra tra gli abusi gravi, il che equivale a un 10% in meno in busta paga. Altri settori che soffrono sono quelli del personale collocato da agenzie interinali nell'industria chimica, grafica, meccanica, alimentare, oltre che nei servizi pubblici.

Sono state poi aperte inchieste e verifiche nel mercato del lavoro per altri settori, come la vendita al dettaglio in negozi con meno di dieci dipendenti, gli informatici, gli impiegati di commercio nell’ambito fiduciario e le agenzie di prestito del personale, dove sono stati riscontrate situazioni d'abuso anche rilevanti.

La commissione ha inoltre definito il nuovo contratto normale di lavoro (CNL) per gli impiegati di commercio nella consulenza aziendale e il rinnovo del CNL per operatori di call center, che entreranno in vigore il 1° gennaio 2014.

CSI/EnCa



Condividi