Eddie Redmayne è Einar e Lili in
Eddie Redmayne è Einar e Lili in "The Danish Girl" (Focus Features)

Amore futuro

Mostra del cinema di Venezia: sentimenti e identità nei film del festival

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La forza rivoluzionaria dell’amore è protagonista di Equals di Drake Doremus e di Danish Girl di Tom Hooper, in concorso alla Mostra di Venezia.

Nel futuro immaginato da Equals per mantenere la stabilità gli esseri umani vengono modificati geneticamente e culturalmente al fine di non avere contatti fisici né relazioni. L’istinto tende però  ad emergere comunque con quella che viene chiamata sindrome SOS, la “malattia” da cui vengono contagiati i personaggi interpretati dalle due star dei teenager Kristen Stewart (Twilight, Sils Maria) e Nicholas Hoult (X-Men, Mad Max: Fury Road), che si innamorano con la passione di chi non aveva mai neanche immaginato di farlo.

 Nonostante le mille barriere imposte da questa società - solo apparentemente così diversa dalla nostra - la natura, i sentimenti e la vita (anche quella di un feto) sembrano avere ancora una possibilità. Immagini costruite alla perfezione, ambienti asettici, sceneggiatura banalotta per un film che non spicca il volo.

Il poster di Equals
Il poster di Equals

Emoziona e affascina invece l’amore di Danish Girl, ovvero quello fra i coniugi danesi Einar e Gerda Wegener, entrambi pittori. Paesaggista noto lui, ritrattista in cerca di fama lei, la raggiunge quando inizia a dipingere il marito travestito da donna. Ma l’uomo, di cui veste i panni per lo più femminili il novello premio Oscar Eddie Redmayne, riscopre il desiderio già provato da bambino di essere femmina e decide di portarlo avanti con una delle prime pionieristiche operazioni per cambiare sesso, che lo porta alla morte nel 1930.

Un film che cattura per la bellezza delle immagini, dei costumi, ma soprattutto per la potenza della passione che lega Gerda a Einar, Einar alla sua nuova personalità femminile Lili, e per quella che lega entrambi all’arte. Notevolissimo il cast che include, oltre a Redmayne, Alicia Vikander nei panni della pittrice, Matthias Schoenaerts in quelli di un amico di infanzia di Einar, nonché la neosposa di Johnny Depp, Amber Heard, che è stata accompagnata sul tappeto rosso (per il secondo giorno di fila) dal consorte.

Francesca Felletti

 

Condividi