Una scena da 'Johan Padan a la descoverta de le Americhe', in programma sabato 11 agosto
Una scena da 'Johan Padan a la descoverta de le Americhe', in programma sabato 11 agosto (pardo.ch)

Il Festival dei piccoli

Nel weekend, workshop e cinema d'animazione per i più giovani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Cosa accade durante la realizzazione di un film? Come si compone una colonna sonora? Come si fa a creare un’animazione? Se per i bambini i film sono un magico universo, forse ancora più affascinante per loro può essere immergersi nei retroscena di quell’universo, per capire quali sono gli ingranaggi che lo governano e lo creano.

È con questo spirito che il festival, in collaborazione con LAC edu, lancia da quest’anno la novità dei Locarno Kids: un workshop di due giorni (11-12 agosto) destinato a bambini e ragazzi, per introdurli in modo interattivo al mondo dell’animazione e delle colonne sonore. Ad accompagnarli alla scoperta due professioni del settore: Nico Bonomolo, regista di documentari e film animati d’autore, e il compositore di musiche per cinema e teatro Gioacchino Balistreri.

L’iniziativa rispecchia tra l’altro una prerogativa emersa durante le conferenze di Connect to Reality, svoltesi durante i giorni di festival. Gli addetti alla cinematografia svizzera hanno infatti espresso la necessità di trovare soluzioni innovative per avvicinare al cinema i piccoli spettatori del domani, spesso cresciuti a pane e internet.

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria (per maggiore informazioni si veda qui). Entrambe le giornate saranno accompagnate da proiezioni animate pensate ad hoc: venerdì 11 Johan Padan a la descoverta de le Americhe e sabato 12 Zombillénium.

 

BCAMP

Condividi