Petra Volpe, al centro, a Soletta con due delle interpreti del suo film
Petra Volpe, al centro, a Soletta con due delle interpreti del suo film (keystone)

Il voto alle donne ai Quartz

"Die göttliche Ordnung" è candidato a sette statuette del cinema svizzero

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Die göttliche Ordnung" ("L'ordine divino") di Petra Volpe, con sette candidature, sarà il film favorito dell'edizione 2017 dei Premi del cinema svizzero, che saranno assegnati il 24 marzo a Ginevra. Presentato la scorsa settimana in apertura delle Giornate cinematografiche di Soletta, racconta la storia della lotta per il voto alle donne nella Confederazione, attraverso l'impegno di una giovane madre appenzellese, Nora (interpretata da Marie Leuenberger).

"Ma vie de courgette", candidato anche all'Oscar dopo essere stato in lizza per un Golden Globe, competerà per tre statuette come "Un juif pour l'exemple", con Bruno Ganz nelle vesti del protagonista. Oltre ai tre citati, il Quartz per la miglior pellicola sarà conteso da "Aloys" di Tobis Nölle e "Marija" di Michael Koch.

pon/ATS

Condividi