Albert Uderzo in una foto del 2005, con il protagonista dei suoi fumetti, Asterix (keystone)

E' morto Albert Uderzo

Stroncato da un infarto nel sonno. Il disegnatore di Asterix aveva 92 anni. Creò la celebre striscia di fumetti con Renè Goscinny

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Albert Uderzo, disegnatore del celebre fumetto Asterix, è morto in Francia, a Neully, a 92 anni, stroncato da un infarto nel sonno. La sua morte non è legata al coronavirus. Lo ha reso noto la sua famiglia.

Uderzo (vero nome Alberto Aleandro Uderzo, figlio di italiani) aveva creato, insieme al francese Renè Goscinny (morto nel 1977), la celebre striscia di fumetti, che racconta con ironia le avventure di un gruppo di astuti Galli, capitanati da Asterix e Obelix, impegnati, con il loro villaggio, a resistere all'invasione dei Romani di Giulio Cesare.

Il debutto di Asterix avvenne nel 1959 sul giornale per ragazzi "Pilote", fondato da Uderzo e Goscinny. La saga è arrivata al 38esimo volume. L'ultimo, "La figlia di Vercingetorige", è stato pubblicato nell'ottobre 2019. Gli album, tradotti in 11 lingue, compreso il latino, sono stati comprati da 380 milioni di persone.

Le avventure di Asterix sono diventate film a fumetti e lungometraggi interpretati da attori in carne e ossa (tra i tanti Roberto Benigni, Alain Delon, Monica Bellucci, Gérard Depardieu). Sono stati creati anche parchi a tema, giochi e videogiochi.

Addio a Uderzo, il papà di Asterix

Addio a Uderzo, il papà di Asterix

TG 12:30 di martedì 24.03.2020

 
ATS/M. Ang.
Condividi