Silvia Ricci Lempen
Silvia Ricci Lempen (Keystone)

Il Rivaz a Silvia Ricci Lempen

La scrittrice bilingue ha ottenuto il riconoscimento ginevrino per "I sogni di Anna" che le è già valso uno dei premi nazionali di letteratura

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il romanzo scritto in due lingue da Silvia Ricci Lempen intitolato "I sogni di Anna" e "Les rêves d’Anna", dopo aver ottenuto uno dei premi svizzeri di letteratura, è stato insignito anche del Premio Alice Rivaz 2021. Lo ha reso noto lunedì l'omonima associazione di Ginevra che il 4 novembre consegnerà il riconoscimento alla 69enne nata a Roma che, dopo esseri formata tra la capitale italiana e la città di Calvino, dalla metà degli anni Settanta vive in Romandia dove ha lavorato come giornalista, caporedattrice di Femmes Suisses e collaboratrice di Le Temps e La Gazette de Lausanne.

 

Per la giuria il volume di Silvia Ricci Lempen è un romanzo particolarmente riuscito poiché con maestria e poesia, evoca il vissuto di cinque donne che attraversano il XX secolo testimoniando le difficoltà di essere donna e i pregiudizi e le ingiustizie che hanno pesato sulle loro vite.

Diem/ATS
Condividi