La mostra offre anche confronti inattesi: in Svizzera ci sono tanti trans quanti parlanti romancio e più lesbiche che membri dell'UDC
La mostra offre anche confronti inattesi: in Svizzera ci sono tanti trans quanti parlanti romancio e più lesbiche che membri dell'UDC (©NMBE/Rodriguez)

La migliore mostra scientifica è "Queer"

Il Prix Expo 2021è andato all'esposizione sulla diversità di genere del Museo di storia naturale di Berna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'esposizione "Queer, la diversità è nella nostra natura" del Museo di storia naturale di Berna sulla diversità di genere e sugli orientamenti sessuali ha ottenuto il Prix Expo 2021 riservato alle mostre scientifiche per la coraggiosa scenografia che presenta la vita di persone molto diverse.

 

La messa in scena della mostra da parte del team guidato dal curatore Simon Jäggi, sottolinea la giuria del riconoscimento dell'Accademia svizzera di scienze naturali, è coraggiosa perché argomenta e fa capire che non esiste una "norma" in fatto di orientamento sessuale umano.

Visto l'interesse del pubblico l'esposizione (il cui nome fa riferimento al termine che designa un orientamento non eterosessuale) è prolungata fino al 19 marzo 2023.

 
Diem/ATS
Condividi