Saype colpisce ancora

Ginevra è la nuova città ad ospitare un’opera del celebre artista di "Land Art"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Due mani che si stringono per i polsi: è un’opera che intende promuovere valori come la convivenza e l’apertura nei confronti del mondo. Il prato del Parc la Grange di Ginevra è diventato la tela da dipingere per l’artista franco-svizzero Saype.

Con una superficie complessiva di 1'000 metri quadrati, la pittura lunga 75 metri e larga 15 è stata creata utilizzando pigmenti biodegradabili a base di carbone, gesso, acqua e proteine del latte.

Dopo Parigi e Andorra, Saype ha scelto Ginevra per realizzare la nuova tappa del suo progetto "Beyond Walls", con cui vuole simbolicamente creare la più lunga catena umana intorno al mondo. 

LG
Condividi