Il presidente israeliano Rivlin in visita al nuovo museo
Il presidente israeliano Rivlin in visita al nuovo museo (Reuters)

Un museo sulla storia ebraica

Inaugurato martedì a Varsavia laddove sorgeva il ghetto ebraico della rivolta antinazista

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presidente di Israele Reuven Rivlin ha inaugurato martedì a Varsavia, insieme al suo omologo polacco Bronislaw Komorowski, il nuovo Museo della storia degli ebrei in Polonia, realizzato nel quartiere della capitale dove sorgeva il ghetto teatro della sanguinosa rivolta contro i nazisti.

"La Polonia è il luogo dove è nato lo spirito ebraico, ma pure il luogo che poi è diventato il più grande cimitero ebraico", ha ricordato Rivlin. Secondo il capo di Stato israeliano la struttura, che racconta oltre mille anni di permanenza degli ebrei sul suolo polacco, "non è un museo dell'Olocausto, bensì della vita".

Il museo degli ebrei polacchi "sarà luogo di dialogo, nonché lo strumento del recupero della coscienza storica nella sua dimensione completa", gli ha fatto eco Komorowski. Per lo statista polacco, la nuova istituzione offrirà la possibilità di parlare della vita e delle conquiste degli ebrei in Polonia, oltre a ricordare le sofferenze patite nella storia moderna.

Red. MM/AGI/ANSA/EnCa

Condividi