Uno dei simboli culturali della valle: Palazzo Castelmur a Stampa (Keystone)

Una Biennale in Bregaglia

L'Assemblea comunale ha approvato il concetto per l'organizzazione delle edizioni 2020, 2022 e 2024 dell'iniziativa artistica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Bregaglia, la terra natale dei Giacometti, avrà la sua Biennale artistica. L'Assemblea comunale svoltasi giovedì sera a Vicosoprano, ha approvato in votazione consultiva il progetto artistico per gli anni 2020, 2022 e 2024 presentato da Davide Fogliada per conto dall'associazione Progetti d'arte con sede a Coira, organizzatrice lo scorso anno di Arte Castasegna.

Dei 129 elettori presenti, 75 si sono espressi a favore (17 i contrari, 38 gli astenuti). Il sostegno ideale ottenuto dal progetto curato da Luciano Fasciati, porterà il Municipio a sottoporre ai cittadini un contratto di prestazione da 245'000 franchi  (in precedenza l'Esecutivo intendeva garantire un sostegno inferiore) per l'organizzazione delle tre edizioni il cui costo totale è preventivato in oltre un milione.

La votazione si terrà in occasione della prossima seduta prevista per il prossimo 20 giugno.

Diem/GrigioniSera
Condividi