Altro arresto per il soldato ucciso

La polizia di Londra ha fermato un cinquantenne

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un uomo di cinquant'anni è stato arrestato oggi nell'ambito delle indagini sull'uccisione a colpi di mannaia del soldato Lee Rigby, avvenuta mercoledì scorso in una zona a sud-est di Londra.

Il fermo è avvenuto in una zona non molto distante da Woolwich, il quartiere dove il militare è stato aggredito e ucciso da due cittadini inglesi d'origine nigeriana, convertiti all'Islam radicale.

Si tratta del decimo arresto avvenuto nel corso dell'inchiesta sull'omicidio. Oltre ad aver fermato il cinquantenne, la polizia ha compiuto pure la perquisizione di un'abitazione. Intanto oggi sono stati rilasciati due dei tre uomini fermati ieri dalla polizia nella stessa zona.


Condividi