Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (©Reuters)

Canapa, giovani e schizofrenia

Il consumo di questa droga durante l'adolescenza anticipa nei soggetti predisposti l'insorgenza dei sintomi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il consumo di cannabis in adolescenza nei soggetti predisposti anticipa l'insorgenza dei sintomi di schizofrenia anche di dieci anni. Lo afferma uno studio presentato al World Psychiatric Association's World Congress di Berlino.

La ricerca è stata effettuata dal Max Planck Institute of Experimental Medicine, che ha analizzato 1'200 persone con una diagnosi di schizofrenia, approfondendo diversi fattori di rischio, genetici e ambientali, per la malattia.

Il risultato è stato che chi ha consumato marijuana prima dei 18 anni sviluppa la malattia approssimativamente dieci anni prima degli altri, con una maggiore frequenza d'uso che è associata a una minore età di insorgenza.

Red.MM/ATS/SP

Condividi