Coltivazioni... casalinghe

Alcuni studenti del Poli di Losanna hanno sviluppato le serre per coltivare frutta e verdura a casa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Piccole serre intelligenti sviluppate nel quadro di una startup, denominata Caulys, creata da due studenti e un supervisore, al Politecnico federale di Losanna, permetteranno anche a chi abita in città di coltivare il proprio orto in appartamento o in ufficio.

Grazie alle speciali serre composte da moduli e che possono accogliere fino a 200 pianticelle su 4 piani, ognuno potrà sviluppare il proprio pollice verde coltivando basilico, prezzemolo, insalata, fragole e quant’altro, direttamente a casa. Le serre adattano automaticamente luminosità, umidità, temperatura in modo da ottimizzare la crescita dei vegetali. Il modello sviluppato a Losanna potrebbe essere commercializzato entro fine anno.

L’ambizione dei fondatori di Caulys è quella di trasformare i consumatori urbani in produttori, evitando gli imballaggi in plastica, i pesticidi, gli OGM, eliminare l’impatto ambientale (in termini di trasporti) e disporre di frutti e verdure più sane.

Swing

Condividi